After about a month of stop from the races, our boys returned to the track in the European championship which, for the occasion, moved to France on the beautiful and fast track of Saint Jean D’Angely, crowded with fans that made it really exciting live this race weekend.

The 2019 European Championship is confirmed to be very competitive and demanding and our riders collect mixed results in the two races; in race one Ruben Fernandez #70 starts well and, effortlessly, approaches the podium area and during an overtaking he is involved in a fall that causes him to move back into seventeenth position, in thirteenth position Caleb Grothues #60 keeps his head of the top ten picking up important points, race ended early instead for Gianluca Facchetti #22 who hits the injured ankle last week in training and is forced to retire, excellent performance instead for the very young Rick Elzinga #172 who, with a sixth place, collects his best performance this season demonstrating a podium race pace.

Still good start in race two for Fernandez who, despite not being able to return to the podium zone, closed with a positive eighth place collecting important points for the championship standings, not far from him, in thirteenth position, still Rick Elzinga that closes a positive weekend , bad luck instead for Caleb Grothues forced to retire after an electrical malfunction due to a fall. Moments of fear for Gianluca Facchetti involved without fault in a fall where another rider’s bike literally flew on him, luckily for Gianluca only a few stitches on the arm and many contusions that will not allow him to participate in the next round of the Italian championship .

We returned from France with an excellent result for Rick Elzinga, ninth absolute of the day, while Ruben Fernandez, despite his bad luck, maintained his fifth position in the overall championship classification, still very open.

Next meeting on 2nd of June in Savignano sul Panaro for the third round of the Italian Championship.

 

Dopo circa un mese di stop dalle gare, i nostri ragazzi sono tornati in pista nel campionato Europeo che, per l’occasione, si è trasferito in Francia sul bellissimo e veloce tracciato di Saint Jean D’Angely affollatissimo di tifosi che hanno reso davvero esaltante vivere questo week end di gara.

Il Campionato Europeo 2019  si conferma davvero molto competitivo ed impegnativo ed i nostri piloti raccolgono risultati altalenanti nelle due  gare; in gara uno parte bene Ruben Fernandez #70 che, senza fatica, si avvicina alla zona podio e proprio durante un sorpasso è coinvolto in una caduta che lo fa retrocedere in diciassettesima posizione, poco più avanti  in tredicesima posizione Caleb Grothues #60 tiene la testa della top ten raccogliendo punti importanti, gara conclusa in anticipo invece per Gianluca Facchetti #22 che urta la caviglia infortunata la settimana scorsa in allenamento ed è costretto al ritiro, ottima prestazione invece per il giovanissimo Rick Elzinga #172 che, con un sesto posto, raccoglie la sua miglior prestazione in questa stagione dimostrando un passo da podio.

Ancora buona partenza in gara due per Fernandez che pur non riuscendo a rientrare in zona podio chiude con un positivo ottavo posto raccogliento punti importanti per la classifica di campionato, poco distante da lui, in tredicesima posizione, ancora Rick Elzinga che chiude un positivo week end, sfortuna invece per Caleb Grothues costretto al ritiro dopo un malfunzionamento elettrico dovuto ad una caduta. Attimi di paura per Gianluca Facchetti coinvolto senza colpa in una caduta dove la moto di un altro pilota gli è volata letteralmente addosso, per fortuna per Gianluca solo alcuni punti sul braccio e molte contusioni che però non gli permetteranno di partecipare alla prossima prova di campionato Italiano.

Si rientra dalla Francia con un ottimo risultato per Rick Elzinga nono assoluto di giornata, mentre Ruben Fernandez, nonostante la sfortuna, mantiene la quinta posizione nella classifica assoluta di campionato ancora molto aperta.

Prossimo appuntamento il 2 Giugno a Savignano sul Panaro per la terza prova di Campionato Italiano.