INTERNAZIONALE D’ITALIA MX 2018 Mantova

INTERNAZIONALE D’ITALIA MX 2018 Riola Sardo
06/02/2018
ITALIAN CHAMPIONSHIP – ARCO DI TRENTO – Italy
12/03/2018

INTERNAZIONALE D’ITALIA MX 2018 Mantova

The 2018 Internazionali d’Italia are closed in Mantova in a day characterized by the rain that has not discouraged the numerous public and about two hundred riders in the different classes.

Also in Mantova, as in Sardinia, is Roan Van De Moosdijk #39 which confirms to be the most consistent of our riders, in fact Roan, despite he is still having difficulty to find the right feeling during starts, shows a good physical condition and a good race pace that, even in Mantova, allowed him to stay in the top positions, finishing the race reserved for MX2 in seventh place, while in the Elite manche with mixed classes he finished in tenth position.

Discontinuous performance for Tristan Charboneau #5 which, as in Sardinia, started well and remained in the top positions for some laps but then has to give in for a physical decline and a subsequent fall; bad luck instead for Nicholas Lapucci #211 who, after an excellent fourth time in qualifying tests, is forced to give up a good placement during the race due to a bad fall at the start.

Little break now for our riders in view of the first Italian Championship race that will be in Arco di Trento on 11th of March.

 

Si chiudono a Mantova gli Internazionali d’Italia 2018 in una giornata caratterizzata dalla pioggia che però non ha scoraggiato il numeroso pubblico e circa duecento piloti presenti nelle diverse classi.

Anche a Mantova, come in Sardegna, è Roan Van De Moosdijk  #39 che si conferma il più consistente dei nostri piloti, infatti Roan, nonostante  faccia ancora fatica  in partenza a trovare il giusto feeling, dimostra una buona forma fisica ed un buon passo di gara che, anche a Mantova, gli hanno permesso di riportarsi nelle posizioni di vertice concludendo la gara riservata alla MX2 in settima posizione  mentre nella classe Elite a cilindrate miste ha concluso in decima posizione.

Prestazioni altalenanti per Tristan Charboneau #5 che, come in Sardegna, parte bene mantenendosi nelle posizioni di vertice per alcuni giri salvo poi dover cedere per un calo fisico e una successiva caduta; sfortuna invece per Nicholas Lapucci #211 che dopo un ottimo quarto tempo nelle prove di qualificazione è costretto a rinunciare ad un buon piazzamento in gara a causa di una brutta caduta in partenza.

Piccola pausa adesso per i nostri piloti in vista della prima gara di Campionato Italiano che si correrà ad Arco di Trento l’11 Marzo.