The halfway

France MXGP World Championship

MXGP-France

With the French GP, which took place over the weekend at Erneé, the Motocross World Championship reaches the halfway mark for the 2022 season. The weekend was strongly conditioned by the weather conditions, the day of Saturday was in fact characterized by a violent storm, which made the track to the limit of impracticable.

Alessandro Lupino was still absent due to the prolonged aftermath of the operation he underwent.

Only Jeremy Van Horebeek at the race for Team Beta SDM Corse. Jeremy could not find the right lap in timed practice, and could not do better than 15th time.

Van Horebeek, despite the prohibitive track conditions after Saturday’s rainstorm, decided to line up at the starting gate, while many other riders who had been adversely affected did not. In the extremely difficult track conditions, which were at the limit of practicability, Jeremy put in an excellent performance, and thanks to an excellent race pace he finished in second position.

The weather conditions during the night between Saturday and Sunday had definitely recovered on the French track, and thanks to the work of the organisers to fix the track, Sunday could be held regularly with the two races scheduled.

In Race 1 Jeremy Van Horebeek took advantage of his excellent position at the gate at the start and at the first corner, thanks to an inside line, managed to avoid a crash that involved many riders in the group. The Belgian rider rode the race with grit and determination, showing great feeling with his Beta, and finished in sixth position.

At the start of Race 2, Jeremy did not find the right gap as in the previous heat, and went into the first lap in tenth position. Van Horebeek however, thanks to a good pace and optimal race management, crossed the finish line in eighth position.

Thanks to the two excellent results, Jeremy Van Horebeek ended the GP in seventh position and in the championship standings he returns to ninth Overall.

The Beta SDM Corse team now moves on to Germany, for the next GP to be held on 11 and 12 June.

Daniele Marchese comments on the race: “We are very happy with Jeremy’s performance in this GP. We made up for the double zero in Spain and this is very positive, Van Horebeek was very good in both heats, and he brought home two excellent results that allow us to reach the ninth position in the Championship. Now we prepare for the third race in a row, next weekend in Germany.”

MXGP France

Campionato del Mondo MXGP Francia

Con il GP di Francia, corso nel weekend appena concluso a Erneé, il Campionato del Mondo di Motocross arriva al giro di boa per la stagione 2022. Il weekend è stato fortemente condizionato dalle condizioni metereologiche, la giornata di sabato è stata infatti caratterizzata da un violento nubifragio, che ha reso la pista al limite dell’impraticabile.

Alessandro Lupino ancora assente a causa del prolungarsi dei postumi dell’operazione subita

In gara, per il Team Beta SDM Corse, quindi il solo Jeremy Van Horebeek, che nelle prove cronometrate non è riuscito a trovare il giro giusto, e non ha potuto fare meglio del 15° tempo.

Van Horebeek, nonostante le condizioni proibitive della pista dopo il nubifragio del sabato, ha deciso comunque di schierarsi al cancelletto di partenza, mentre molti altri piloti avversati ci hanno rinunciato. Nelle difficilissime condizioni della pista, al limite della praticabilità, Jeremy ha messo in scena una prestazione eccellente, e grazie ad un ottimo ritmo di gara ha concluso al secondo posto.

Le condizioni meteo nella notte tra sabato e domenica sono decisamente migliorate sulla pista francese, e grazie al lavoro degli organizzatori per sistemare il tracciato, la domenica si è potuta svolgere regolarmente con le due gare in programma.

In Gara 1 Jeremy Van Horebeek ha sfruttato in partenza l’ottima posizione al cancello e alla prima curva, grazie ad una traiettoria interna, è riuscito ad evitare una caduta che ha coinvolto molti piloti del gruppo. Il pilota belga ha corso la gara con grinta e determinazione, dimostrando un gran feeling con la sua Beta, ed ha concluso in sesta posizione.

Al via di Gara 2, Jeremy non ha trovato il varco giusto come nella manche precedente, ed è transitato al primo giro in decima posizione. Van Horebeek però, grazie ad un buon ritmo e una gestione ottimale della gara, ha tagliato il traguardo in ottava piazza.

Grazie ai due ottimi risultati, Jeremy Van Horebeek conclude il Gp in settima posizione e nella classifica di campionato torna ad occupare la nona posizione Assoluta.

Il team Beta SDM Corse si sposta adesso in Germania, per il prossimo Gp che si disputerà l’11 e il 12 Giugno.

Daniele Marchese commenta così la gara: “Siamo molto contenti della prestazione di Jeremy in questo Gp. Ci siamo rifatti del doppio zero della Spagna e questo è molto positivo, Van Horebeek è stato molto bravo in tutte e due le manche, e ha portato a casa due ottimi risultati che ci consentono di conquistare la nona posizione in campionato. Adesso ci prepariamo per la terza gara consecutiva, il prossimo fine settimana in Germania.”