Afyon

MXGP of Afyon World Championship

MXGP of Afyon World Championship

Jeremy Van Horebeek and the Beta SDM Corse Team have made use of the information gathered in the first Turkish race and the improvements can be seen, in timed practice Jeremy gets a good 14th time which bodes well for the two races.

At the start of race 1 Jeremy is involved in a crash at the start that saw him restart very late in last position, the strong Belgian driver tried to recover as many positions as possible but was unable to go beyond the 20th final position.

In race 2 Van Horebeek is a thunderbolt as the gate falls and at the first corner he passes in ninth position, unfortunately during the first lap an opponent falls in front of him and Jeremy is unable to avoid him losing a lot of positions. Trying to recover the lost ground Van Horebeek seemed to be able to return to the group of the best but a technical problem forced him to retire.

Next appointment with the MXGP next September 19th in Riola Sardo in Sardinia.

Fabio Tognella Team Manager comments on the race as follows: ”Race not very positive for this second round in Turkey, in qualifying we managed to make a step compared to Sunday with a good 14th time where Jeremy was confident of being able to do well in the two heats. Race 1 a crash at the start saw him restart last Jeremy had to work hard to get back into the group and he finished 20th, in the second heat we worked to try to put him in a position to make a good start and in fact at the first corner he was in the top ten it’s a pity that an opponent crashed in front of him and he couldn’t avoid it, after the first laps where he was recovering but an electrical problem forced him to retire, when we return to Italy we will try to understand better what the problem was. We are sorry because we could have done well, now we are preparing for the next Riola Sardo race. “

MXGP of Afyon World Championship

Campionato del Mondo MXGP of Afyon

Seconda gara consecutiva in Turchia, la pista di Afyon si presenta con alcuni cambiamenti al tracciato per renderla più selettiva.

Jeremy Van Horebeek e il Team Beta SDM Corse hanno fatto tesoro delle informazioni raccolte nella prima gara Turca e i miglioramenti si vedono, nelle prove cronometrate Jeremy ottiene un buon 14° tempo che fa ben sperare per le due gare.

Al via di gara 1 Jeremy è coinvolto in una caduta in partenza che lo ha visto ripartire molto attardato in ultima posizione, il forte pilota belga ha cercato di recuperare più posizioni possibile ma non è riuscito ad andare oltre la 20° posizione finale.

In gara 2 Van Horebeek è un fulmine all’abbassarsi del cancello e alla prima curva transita in nona posizione, purtroppo nel corso del primo giro un avversario gli cade davanti e Jeremy non riesce ad evitarlo perdendo molto posizioni. Cercando di recuperare il terreno perso Van Horebeek sembrava poter tornare nel gruppo dei migliori ma un problema tecnico lo ha costretto al ritiro.

Prossimo appuntamento con la MXGP il prossimo 19 Settembre a Riola Sardo in Sardegna.

Fabio Tognella Team Manager commenta così la gara:”Gara non molto positiva per questo second0 appuntamento in Turchia, nelle qualifiche siamo riusciti a fare uno step rispetto a domenica con un buon 14° tempo dove Jeremy era fiducioso di poter far bene nelle due manche. Gara 1 una caduta in partenza lo ha visto ripartire ultimo Jeremy ha dovuto impegnarsi per rientrare nel gruppo e ha chiuso 20°, nella seconda manche abbiamo lavorato per cercare di metterlo in condizioni di fare una buona partenza e infatti alla prima curva era in top ten peccato che un avversario gli è caduto davanti e lui non ha potuto evitarlo, dopo i primi giri dove stava recuperando ma un problema elettrico lo ha costretto al ritiro, al rientro in Italia cercheremo di capire meglio quale sia stato il problema. Siamo dispiaciuti perché si poteva far bene, adesso ci prepariamo per la prossima gara di Riola Sardo.”