Lommel

MXGP World Championship Round 6 Gp of Flanders

MXGP World Championship Round 6 Gp of Flanders

There is no pause in this 2021 world championship after Loket we return to soft ground and it is Lommel in Belgium to host the sixth world championship round, the Flanders circuit is certainly the most demanding in the world because of the very particular sandy bottom called “hell of sand”.

The Beta SDM Corse team riders in the qualifying tests were not able to find the right feeling with the track, we remind you that with the races so close for the riders and the team it is difficult to train consistently, Jeremy Van Horebeek closed with the 25th time and Jimmy Clochet who is in his first time ever on the Lommel track is 39th.

At the start of race 1 Jeremy managed to have a good start which gave him the opportunity to recover positions, Van Horebeek raced with his usual grit and determination and finished in 16th position. Clochet was forced to retire after a crash.

The second heat saw an excellent exit from the gate for Van Horebeek and on the first lap he recovered 5 positions, unfortunately Jeremy during the first laps under a jump found a stationary driver and could not avoid him by crashing, the strong Belgian driver did he was promptly raised but during the race he retired due to another fall.

Next appointment in a week in Latvia in Kegums.

Daniele Marchese Team Manager: “Unlucky day for our riders, already from qualifying they struggled to find the rhythm on the sandy bottom. Jeremy wanted to do well in the home race but unfortunately he didn’t find the feeling with the track if we add the rain and the two crashes in race 2 compromised his result. Clochet had to retire in both heats. Race to forget but we are already thinking about the next one in Kegums to get back to our levels.”

MXGP World Championship Round 6 Gp of Flanders

Campionato del Mondo MXGP Round 6 Gp delle Fiandre

Non c’è pausa in questo mondiale 2021 dopo Loket si torna sui terreni morbidi ed è Lommel in Belgio ad ospitare il sesto appuntamento iridato, il circuito delle Fiandre è sicuramente il più impegnativo del mondiale a causa del fondo sabbioso molto particolare non per niente viene chiamata “inferno di sabbia”.

I piloti del team Beta SDM Corse nelle prove di qualificazione non sono riusciti a trovare il giusto feeling con la pista, ricordiamo che con le gare così ravvicinate per i riders e il team è difficile poter allenarsi con costanza, Jeremy Van Horebeek ha chiuso con il 25° tempo e Jimmy Clochet che è alla sua prima volta assoluta sulla pista di Lommel è 39°.

Al via di gara 1 Jeremy è riuscito ad avere una buona partenza che gli ha dato la possibilità di recuperare posizioni, Van Horebeek ha corso con la solita grinta e determinazione ed ha concluso in 16° posizione. Clochet dopo una caduta è stato costretto al ritiro.

La seconda manche ha visto un’ottima uscita dal cancello per Van Horebeek ed al primo giro ha recuperato 5 posizioni, purtroppo Jeremy nel corso dei primi giri sotto un salto ha trovato un pilota fermo e non ha potuto evitarlo cadendo, il forte pilota belga si è prontamente rialzato ma nel corso della gara a causa di un’altra caduta si è ritirato.

Prossimo appuntamento tra una settimana in Lettonia a Kegums.

Daniele Marchese Team Manager: “Giornata sfortunata per i nostri piloti, già dalle qualifiche hanno faticato a trovare il ritmo sul fondo sabbioso. Jeremy nella gara di casa voleva far bene ma purtroppo non ha trovato il feeling con la pista se in più aggiungiamo la pioggia e le due cadute di gara 2 hanno compromesso il suo risultato. Clochet si è dovuto ritirare in entrambe le manche. Gara da dimenticare ma stiamo già pensando alla prossima a Kegums per tornare sui nostri livelli.”