Riola Sardo

World Championship MXGP Sardinia

World Championship MXGP Sardinia

The tenth round of the season took place in Sardinia for the first time ever, Riola Sardo is the track designated for this debut, the track has been modified compared to the International of Italy race which is usually run in February. The bottom of a particular sand found only in this area makes Riola Sardo “the hell of sand”.

Jimmi Clochet unfortunately will not be able to take to the track due to an injury suffered in the days before the race.

In timed practice Van Horebeek can not find the winning paw to set a good time that would have allowed him a good position at the starting gate, Jeremy closed with the 24th time.

At the start of the first heat Jeremy with a good start was able to overtake several opponents, the strong Belgian driver when he was able to get a good pace suffered a very bad crash, fortunately without serious consequences, but was forced to retire.

Van Horebeek even if not at 100% of physical form wanted to try to take part in the second heat but after a few laps the after-effects of the crash in race 1 forced him to retire.

Next appointment with the world championship in the first week of October in Germany.

Daniele Marchese comments on the race as follows: “We knew that the race here in Sardinia would not be easy, in race 1 when Jeremy was picking up his pace he crashed and hit hard and our GP was over. We are aware that we still have to work to improve our results, the team and Beta are working to improve this situation. “

World Championship MXGP Sardinia

Campionato del Mondo MXGP Sardegna

Il decimo appuntamento stagionale si è svolto in Sardegna prima volta assoluta, Riola Sardo è la pista designata per questo debutto, il tracciato è stato modificato rispetto alla gara degli Internazionali d’Italia che si corre abitualmente in febbraio. Il fondo di una particolare sabbia che si trova unicamente in questa zona rende Riola Sardo “l’inferno di sabbia”.

Jimmi Clochet purtroppo non potrà scendere in pista a causa infortunio patito nei giorni precedenti la gara.

Nelle prove cronometrate Van Horebeek non riesce a trovare la zampata vincente per far segnare un buon tempo che gli avrebbe permesso una buona posizione al cancello di partenza, Jeremy ha chiuso con il 24° tempo.

Al via della prima manche Jeremy con una buona partenza è riuscito a sopravanzare diversi avversari, il forte pilota belga quando era riuscito a prendere un buon ritmo è incappato in una bruttissima caduta, fortunatamente senza gravi conseguenze, ma è stato costretto al ritiro.

Van Horebeek anche se non al 100% della forma fisica ha voluto provare a prendere parte alla seconda manche ma dopo alcuni giri i postumi della caduta di gara 1 lo hanno costretto al ritiro.

Prossimo appuntamento con il mondiale la prima settimana di Ottobre in Germania.

Daniele Marchese commenta così la gara: ”Sapevamo che per noi la gara qui in Sardegna non sarebbe stata facile, in gara 1 quando Jeremy stava prendendo il suo ritmo è caduto picchiando forte e il nostro Gp è finito. Siamo consci di dover lavorare ancora per migliorare i nostri risultati, il team e Beta stanno lavorando per poter migliorare questa situazione.”