Arco di Trento

MXGP World Championship Gp of Trentino

MXGP World Championship Gp of Trentino

The “Ciclamino” circuit will be the stage for the next three races that will take place in Trentino in about ten days, the track has undergone minor changes to make it even more technical and spectacular for the public who finally returned to crowd the natural grandstands of Arco di Trento also thanks to a beautiful sunny day.

Jeremy Van Horebeek in timed practice manages to find an excellent rhythm and the right feeling going to set the 14th time.

Complicated start for Jeremy in race 1, the Belgian driver had a fast start out of the gate , but was passed in the straight and at the first corner he finds himself in an awkward position that does not allow him to find the right passage remaining forced into the reticence, Van Horebeek however manages to take a good pace that allows him a good comeback ended with an excellent twelfth place.

On the first lap of race 2 Van Horebeek is involved in a crash by an opponent, Jeremy restarts in last position and also in this second heat he makes a great comeback that sees him reach the 18th position. On the last lap of the race Jeremy trying to overtake other rider, the tire loses grip, causing him to slip, finishing the race in 22nd place.

Only a few days off and then we will be back on track for the second race scheduled for Wednesday 27 October.

MXGP World Championship Gp of Trentino

Campionato del Mondo MXGP Trentino

Il circuito il “Ciclamino” sarà il palcoscenico delle prossime tre gare che si correranno in Trentino in una decina di giorno, il tracciato ha subito piccolo cambiamenti per renderlo ancora più tecnico e spettacolare per il pubblico che finalmente anche in Italia è tornato ad affollare le tribune naturali di Arco di Trento complice anche una bella giornata di sole.

Jeremy Van Horebeek nelle prove cronometrate riesce a trovare un ottimo ritmo e un giusto feeling andando a far segnare il 14° tempo.

Partenza complicata per Jeremy in gara 1, il pilota belga esce bene dal cancelletto ma viene superato sul rettilineo e alla prima curva si trova in una posizione scomoda che non gli consente di trovare il giusto varco rimanendo costretto nelle retorvie, Van Horebeek però riesce a prendere un buon ritmo che gli consente una buona rimonta conclusa con un ottimo dodicesimo posto.

Al primo giro di gara 2 Van Horebeek è coinvolto in una caduta di un avversario, Jeremy riparte in ultima posizione e anche in questa seconda manche compie una grande rimonta che lo vede arrivare fino alla 18° posizione. Nell’ultimo giro di gara Jeremy provando un sorpasso su un altro pilota il pneumatico  perde aderenza facendolo scivolare e concludendo la gara in 22° piazza.

Solo qualche giorno di pausa e poi si tornerà in pista per la seconda gara in programma mercoledì 27 Ottobre.